Site Loader
Spread the love

A volte si dice che ogni giardino dovrebbe avere un arco. Tuttavia, anche se questo potrebbe non essere del tutto vero, è certamente vero che gli archi da giardino possono avere un ruolo da svolgere in molti progetti. Gli archi da giardino sono disponibili in molte forme, dimensioni, design e materiali e quindi di conseguenza possono anche avere molti usi diversi tavoli da esterno di un giardino.

Usi degli archi da giardino all’interno di un progetto di giardino

Uno degli usi più comuni degli archi all’interno di un giardino è come ingresso. Questo può essere un ingresso al giardino stesso, o spesso gli archi possono essere utilizzati per creare ingressi tra diverse aree di un giardino. L’uso degli archi di porte tra le stanze esterne crea un senso di progressiva realizzazione e un senso di viaggio all’interno del giardino. Su un tema simile, possono creare un senso di intrigo per un visitatore del giardino. Gli archi fungono da attrazione per le persone, attirando le persone verso l’arco per vedere cosa c’è al di là.

  1. Gli archi da giardino forniscono un elemento verticale all’interno di un progetto di giardino, fornendo un punto di differenziazione se la maggior parte degli aspetti del progetto si trovano sul piano orizzontale.
  2. Inoltre, forniscono un’altezza istantanea all’interno di un giardino. Sebbene la semina possa in definitiva fornire altezza, a meno che piante mature (e quindi costose) non vengano introdotte in un nuovo giardino, ci vorrà un certo numero di anni prima che quelle piante possano fornire l’altezza che un arco può fornire nel arredamento casa italia.
  3. Se posizionati in modo appropriato, gli archi da giardino possono essere utilizzati per inquadrare una vista all’interno del giardino, ad esempio inquadrando un punto focale come una statua o una fontana. Allo stesso modo, gli archi del giardino possono essere utilizzati per inquadrare una vista o una vista distante.

Considerazioni sull’introduzione di un arco nel giardino

Oltre ad essere pratici, utili e attraenti all’interno di un giardino, gli archi sono anche una delle caratteristiche più facili da erigere. Tuttavia, sebbene possano essere facili da erigere, è necessario prendere in considerazione il tipo, lo stile e le dimensioni dell’arco da utilizzare: l’arco sbagliato nel posto sbagliato può influire negativamente sull’equilibrio dell’intero progetto del giardino. Quindi quali sono le principali considerazioni di progettazione?

1. Scala/dimensione

La scala e le dimensioni dell’arco devono essere in armonia con il giardino e l’ambiente circostante. Ad esempio, un arco enorme, placcato in oro e altamente decorato sarebbe totalmente fuori luogo in un modesto giardino suburbano, mentre al contrario un arco da giardino in legno largo 1 metro andrebbe perso e insignificante all’interno del vasto terreno di una sedie per esterni economiche.

2. Unità di design e materiali

Lo stile e il materiale dell’arco devono essere in armonia con il giardino e l’ambiente. Quindi, se stai progettando e costruendo un giardino cottage, una struttura in vetro e metallo altamente contemporanea sembrerebbe ridicola. Allo stesso modo, se stai costruendo un giardino moderno e minimalista, non vorresti un arco in legno in stile tradizionale.

3. Forza/stabilità

Oltre alle considerazioni sul design, devi considerare per cosa utilizzerai l’arco – non ultimo, lo utilizzerai come supporto per piante rampicanti? In tal caso, a seconda delle piante da coltivare, l’arco deve essere sufficientemente stabile e robusto per sopportare il peso delle piante poiché le piante grandi con molta crescita possono essere sorprendentemente pesanti e esercitare pressioni significative sull’arco sottostante.

Post Author: administrator

Leave a Reply

Your email address will not be published.